CITES

18/05/17 06.47

Informazioni sulla CITES

CITES - conosciuta anche come Convenzione di Washington (wikipedia) - è un accordo internazionale che protegge piante e animali.

In autunno, alcune varietà di legno che, tra gli altri usi, sono utilizzate dai produttori di strumenti musicali, sono state incluse nella lista delle specie protette, in particolare alcune varietà di legno bubinga e palissandro (in particolare quello africano). Ne consegue che questi prodotti, da gennaio 2017, sono soggetti a regolamentazioni molto rigide per quanto riguarda l'esportazione. Norme alle quali, chiaramente, noi aderiamo.

La salvaguardia dell'ecosistema è un argomento molto importante per noi ma chiaramente né noi, né i nostri produttori, siamo riusciti a smaltire le vecchie giacenze entro i primi tre mesi. Inoltre, alcune nazioni non hanno aderito completamente a questa nuova regolamentazione. Ne consegue che in questi paesi i prodotti CITES non possono essere venduti.

 

Specie in pericolo di estinzione

Molte chitarre, batterie, violini, e strumenti orchestrali sono interamente o parzialmente fabbricati con legni di specie a rischio di estinzione. Molte chitarre, ad esempio, hanno la tastiera in palissandro, e alcune attrezzature, come la bacchetta del direttore d'orchestra, contengono legno di queste specie.


La quantità di legno in molti casi ammonta a solo pochi grammi ma, poiché CITES non specifica quale sia la quantità minima consentita, è interessato ogni strumento che contenga anche solo un grammo di una specie a rischio di estinzione - anche se proveniente da boschi certificati.


Disagi per i musicisti

Dal 2 gennaio 2017 la vendita ed esportazione di prodotti contenenti materiali inclusi nella CITES è stata fortemente limitata e  soggetta a controlli severi. Ogni strumento importato nell'UE deve essere registrato e approvato dalle autorità.
Pubblicato in News da

Simone Ginanneschi